#TravellinginDAD#StayTour#ExperienceGoesOn

Virtual Tour


Questa pagina web dedicata ai tour virtuali, propone ai nostri studenti alcuni link utili per conoscere luoghi, musei, collezioni, siti archeologici, citta' d'arte affascinanti, ricche di storia e cultura, perche' e' possibile viaggiare e sperimentare anche a distanza. Tutto si può realizzare, l'importante e' avere le giuste idee, la voglia di apprendere e farsi coinvolgere nelle esperienze.


Enjoy your tour!

Gallerie-Musei

 

Siti archeologici

 

Mostre

 

Link Utili

 

Gallerie e Musei

Galleria degli Uffizi - Firenze

La Galleria degli Uffizi, nel centro storico di Firenze, e' un vero e proprio gioiello. Un luogo magnifico in cui sono conservate alcune delle opere piu' belle dell'arte del Trecento e del Rinascimento. Esso e' uno dei musei piu' famosi e visitati al mondo per le sue pregevoli collezioni di dipinti e di statue antiche.

Musei Vaticani Roma

I Musei Vaticani sono il complesso museale piu' importante in Italia. Tra queste mura sono custodite le opere di importanti artisti, noti in tutto il mondo. Nelle sue stanze si trovano i capolavori di maestri come l'inventore Leonardo Da Vinci, il cupo Caravaggio e l’imponente Tiziano. Per non parlare di Michelangelo Buonarroti, indiscussa bandiera del Rinascimento Italiano. Molto importante, seppur meno nota, la parte relativa all'Epoca Egiziana.

Cappella Sistina

La Cappella Sistina, situata nel palazzo del Vaticano, costituisce senza dubbio uno dei capolavori piu' celebrati al mondo. Milioni di turisti giungono ogni anno da ogni dove per ammirare tanta fama e bellezza, frutto del genio indiscusso di Michelangelo.

La Certosa di San Lorenzo – Padula (SA)

La Certosa di San Lorenzo si configura come uno dei complessi monastici più importanti d'Europa. Situata a Padula, nel Vallo di Diano, sorge nel 1306 a opera di Tommaso Sanseverino conte di Marsico. L'impianto oltre a richiamare l'immagine della graticola sulla quale San Lorenzo fu arso vivo, rispecchia l'organizzazione della vita religiosa dell'ordine certosino che predica il lavoro e la contemplazione.

Map Pontecagnano (SA)

Il Museo Archeologico Nazionale dal titolo gli "Etruschi della Frontiera" raccoglie reperti del centro etrusco-campano di Pontecagnano. Si tratta di un patrimonio inestimabile, di cui il nucleo piu' significativo è rappresentato da reperti provenienti da oltre 9000 tombe scavate all'interno della necropoli di Pontecagnano negli ultimi cinquanta anni.Nel cuore del percorso espositivo si trova la sezione dedicata alle aristocrazie del periodo orientalizzante (fine VIII - fine del VII secolo a. C.), al quale possono essere correlate alcune sepolture che, per la composizione e la qualita', sono state definite 'principesche'.
Video realizzato dagli studenti della classe 1A A.S. 2019/2020

MANN

Il MANN fortemente voluto da re Carlo III di Borbone, che promosse l'esplorazione delle cittaĚ€ vesuviane sepolte dall'eruzione del 79 d.C., rappresenta uno "scrigno di civiltà" in cui sono custoditi tesori inestimabili della civiltà greco-romana. Le collezioni del Museo, divenuto Nazionale nel 1860, sono andate arricchendosi con l'acquisizione di reperti provenienti dagli scavi nei siti della Campania e dell'Italia Meridionale e dal collezionismo privato.

British Museum - Londra

Il BritishMuseum e' uno dei piu' grandi e importanti musei della storia del mondo. Il museo ospita circa 8 milioni di oggetti che testimoniano la storia e la cultura materiale dell'umanità dalle origini alla contemporaneita'. Si trova a Great Russell Street, nella città di Londra.

Museo Scientifico - Citta' Della Scienza

Citta' della Scienza, a Bagnoli (NA), e' il primo museo scientifico interattivo italiano. Un luogo di sperimentazione, apprendimento, divertimento, incontro e dialogo costruttivo con la scienza e la tecnologia. I science centre, molto diffusi in tutto il mondo, sono luoghi di visita, educazione scientifica, turismo culturale, la cui filosofia e' basata sull’interattivita' e la sperimentazione diretta dei fenomeni naturali e delle tecnologie.

Siti Archeologici e Palazzi Istituzionali

Pompei

Gli scavi archeologici di Pompei hanno restituito i resti della citta' di Pompei antica, presso la collina di Civita, alle porte della moderna Pompei, seppellita sotto una coltre di ceneri e lapilli durante l'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., insieme a Ercolano, Stabia e Oplonti. La riscoperta dell'antica Pompei cominciò nel Settecento per opera dei Borboni e da allora l'area archeologica di Pompei e' entrata nella modernita', consegnando al mondo una delle maggiori perle della storia della nostra civiltà.Molti dei reperti trovati tra le macerie, sono custoditi per la maggior parte nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Le continue e straordinarie scoperte della recente campagna di scavi archeologici dimostrano che Pompei e' una citta' che non cessa mai di stupire e che ha ancora molto da rivelare e da raccontare.

Parco Archeologico di Paestum

Il Parco Archeologico di Paestum e Velia e' sito UNESCO dal 1998. Paestum, situata presso il litorale tirrenico a sud di Salerno, fu uno dei centri principali della Magna Grecia. Fondata intorno al 600 a.C. da coloni greci provenienti da Sibari, fu chiamata inizialmente Posidonia, in onore di Poseidone dio del mare. Alla fine del V secolo a.C. Fu conquistata dai lucani, sotto i quali visse un periodo di prosperita', raggiungendo la massima espansione territoriale; nel 273 a.C. i romani vi stabilirono una propria colonia, cambiando il nome della città con quello attuale. In eta' imperiale Paestum inizio' una lunga e progressiva decadenza, fino al definitivo abbandono nell'VIII secolo, a causa dell'impaludamento della zona. Il grande santuario urbano di Era, la cosiddetta "Basilica", del 540 ca. a.C., il tempio di Nettuno, del 460 a.C. e quello di Atena, costituiscono un complesso eccezionale sono fra i più alti esempi dell'ordine dorico in Occidente.

Parco Archeologico di Velia

Velia, fondata nel 540 a.C. dagli abitanti di Focea, e' famosa per essere la patria della scuola di filosofia di Parmenide e Zenone. Oltre alla scuola eleatica, il sito archeologico di Velia narra ancora oggi la storia di una grande citta' della Magna Grecia con i suoi cittadini, la sua vita quotidiana, i suoi spazi pubblici e privati.

Palazzo Montecitorio

Palazzo Montecitorio e' un edificio storico di Roma che si affaccia su piazza del Parlamento da un lato e su piazza di Monte Citorio dall'altro, in cui ha sede la Camera dei deputati della Repubblica Italiana e il Parlamento italiano riunito in seduta comune (insieme deputati e senatori).

Senato

Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica italiana, situato nell'omonima piazza Madama, è' un grande edificio storico che ospita le collezioni del Museo Civico d'Arte Antica. Il tour virtuale consente a tutti di visitare l'Aula e gli ambienti più significativi e comprende due percorsi che si intrecciano: uno dedicato alla storia degli ambienti, l'altro al significato delle opere d'arte che essi ospitano.

Palazzo del Quirinale

Il Palazzo del Quirinale e' un palazzo storico di Roma, posto sull'omonimo colle e affacciato sull'omonima piazza; essendo dal 1870 la residenza ufficiale del Re d'Italia e dal 1946 del Presidente della Repubblica Italiana, è uno dei simboli dello Stato italiano.

Mostre

A Rivedere Le Stelle - La mostra su Dante degli Uffizi

Nel Settecentenario dalla morte di Dante Alighieri, la Divina Commedia “rivive” sul web. Sono infatti per la prima volta visibili online, sul sito degli Uffizi, tutti i disegni che illustranoil Poema, realizzati alla fine del Cinquecento dal pittore Federico Zuccari, famoso per aver affrescato la Cupola di Santa Maria del Fiore. Le Gallerie degli Uffizi, che custodiscono l’intero gruppo di questi fogli ‘danteschi’ (sono in tutto 88), aprono le celebrazioni pubblicando sul loro sito la mostra virtuale “A riveder le stelle”.

DANTE, GLI OCCHI E LA MENTE

IL GRANDE PROGETTO ESPOSITIVO DI RAVENNA PER IL 7 CENTENARIO DI DANTE. 3 GRANDI MOSTRE E UN PROGETTO SPECIALE IN COLLABORAZIONE CON GLI UFFIZI. Museo d’Arte della città di Ravenna in occasione del Settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri e grazie anche al prezioso contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Il Giardino Di Ninfa - Sermoneta(LT)

La splendida Oasi Naturalistica tra Cisterna di Latina e Sermoneta è una città medievale con tanto di ruderi di un castello, mura, municipio restaurato e resti di chiese ed edifici civili, il tutto immerso in un giardino paradisiaco, unico al mondo, dove un tempo regnava la palude e ora c’è il fiume Ninfa, i ruscelletti, il lago e fauna variegata.

Il Giardino della Minerva (Salerno)

ll Giardino della Minerva si trova nel cuore del centro antico di Salerno, in una zona denominata nel Medioevo “Plaium montis”, a metà strada di un ideale percorso che si sviluppa lungo l‘asse degli orti cinti e terrazzati che dalla Villa comunale salgono, intorno al torrente Fusandola, verso il Castello di Arechi. Il “viridario” fu proprietà della famiglia Silvatico sin dal XII secolo, come testimonia una pergamena conservata nell‘archivio della Badia di Cava de’Tirreni. In seguito, nel primo ventennio del 1300, il maestro Matteo Silvatico, vi istituì un Giardino dei semplici, antesignano di tutti i futuri Orti botanici d’Europa.